A TUTTI GLI INTERMEDIARI DI ASSICURAZIONI

A TUTTI GLI INTERMEDIARI DI ASSICURAZIONI                                                                           

 In data 18 Maggio 2020 riprenderà l’attività delle Agenzie di assicurazioni.

            Rispondendo 

  • alle crescenti richieste della categoria e alle preoccupanti situazioni createsi con il covid-19;
  • all’incalzare del disagio manifestato da moltissimi Intermediari;
  •  alla difficoltà del comparto nell’applicazione ed all’adempimento delle nuove normative in vigore per il contenimento; 
  • alla equivoca circostanza per cui alcune Imprese di Assicurazioni  preferiscono erogare anticipi ai propri agenti piuttosto che regolarizzare erogando 
  • finanziamenti a fondo perduto a coperture delle reali perdite provvigionali, salvaguardando cosi i posti di lavoro dei dipendenti di agenzia; 
  • Rispondendo
  • all’impoverimento preoccupante degli intermediari ed in particolar modo per quelli operanti nelle regioni del Mezzogiorno d’Italia; 

Il nostro sito internet www.studioprad.it in pochi giorni ha raccolto circa 1000 visite e sono in continuo aumento.

Sappiamo che le aspettative degli Intermediari sono molto elevate ma noi abbiamo le idee molto chiare, semplici ed una grande volontà operativa. 

Instancabile è stato e sarà il nostro percorrere l’Italia per assistere e per raccogliere le richieste,  le istanze, le difficoltà di tutti gli intermediari.

Infatti le Compagnie, ora più di ieri offrono la vendita, attraverso gli intermediari,  solo per quei prodotti con normative più a loro convenienti. 

Nel migliore dei casi ci troviamo di fronte alla opportunità offerta agli intermediari  di vendere i diversi prodotti ma con incentivazioni economiche (“aliquote provvigionali” )  

talmente differenti che favorendo il contraente/consumatore vi sarebbe il suicidio economico e finanziario dell’intermediario /imprenditore stesso.

Perché l’intermediario si compromette a queste politiche aziendali scellerate? Semplicemente per salvare il proprio posto di lavoro, la propria impresa, la propria famiglia. 

Infatti benché il contratto ANA 2003 non contempli il caso di scioglimento del rapporto a causa di “scarso rendimento”  con l’inserimento della possibilità per l’azienda 

della revoca “ad nutum” si è di fatto aperta la frontiera della dismissione delle imprese agenziali (ed ancor peggio accade per i liberi intermediari iscritti nella sezione E del RUI 

privi di adeguati diritti) .

Dismissioni di servizio assicurativo da parte di talune Imprese di Assicurazione solo in alcune zone d’Italia (nel Sud) e solo per taluni prodotti (RCA, per altro obbligatoria) 

con contraenti/consumatori che vengono assegnati ad agenzie distanti centinaia di chilometri da quella in cui avevano originariamente sottoscritto il contratto producendo

 inevitabili disguidi e disagi.

Ora,  con il Covid-19 – questi portafogli che fine faranno ? 

Perché queste imprese non hanno il coraggio, o il dovere di riconsegnare l’autorizzazione aprendo agenzie  a copertura delle delle aree  dismesse ?

In una Italia che sente la necessità di creare un sistema di sussidiarietà orizzontale; forte, strutturale, libero e incentivato, questi atteggiamenti delle Imprese finiscono 

per creare fratture nelle economie locali sempre più elevate ed evidenti e il corona virus gli ha dato una mano !.

Forse il nostro Governo dopo la Banca del Sud debba ora dare vita anche alla Società Assicuratrice del Sud.

Da anni se ne discute! 

Cari Intermediari tutto lo STAFF dello Studio PRAD è a disposizione per rispondere a tutte le Vostre perplessità.

Interpellateci e Vi risponderemo.

Buona ripresa a tutti Voi  

 

                                                                                                              

                                                                                                                                         STUDIO PRAD NETWORK srl                                                                                  Dott. Maurilio Traetto

 WWW.STUDIOPRAD.IT 



NOI SIAMO 
A:

ROMA Viale Carso 20
NAPOLI Via Nuova Poggio Reale 60 
FANO Via Molise 4

tel/ 06 95216425
3356192827
3756489285
E-Mail
audit@studioprad.it


Potresti essere interessato

AVVISO PER GLI INTERMEDIARI SOGGETTI "E"

IN 25 ANNI I NOSTRI INTERVENTI IN ITALIA A TUTELA DEGLI INTERMEDIARI SONO STATI OLTRE 1200

LE NOSTRE SEDI

LETTERA APERTA A TUTTI GLI INTERMEDIARI

LETTERA APERTA AI GRUPPI AGENTI DI ASSICURAZIONI

LE NOSTRE STORIE

SOS AGENTI



Contattaci

Inviaci una E-mail per maggiori Informazioni:

La informiamo che i dati che fornirà al presente sito al momento della compilazione del form contatti del sito stesso, saranno trattati nel rispetto delle disposizioni ai sensi del Reg. UE 679/2016 (GDPR General Data Protection Regulation), Codice in materia di protezione dei dati personali.

Accetto

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.